Film, Carta & Alluminio

trattamento termico superficiale film plastico

 TRATTAMENTO A FIAMMA POLARIZZATA

Learn More

Sistemi di trattamento

Esseci, flame treatment, flame treatersSISTEMI DI FIAMMATURA SUPERFICIALE

Learn More

Oggetti 3D

robot(3)

TRATTAMENTO A FIAMMA PER OGGETTI 3D

Learn More

News & Updates

blogging area

il più lungo sistema di trattamento a fiamma

il più lungo sistema di trattamento a fiamma

Posted by STEFANO MANCINELLI on Mar 1, 2017

il trattamento a fiamma con sistema doppio bruciatore differenziato 10,5 metri / 600mpm GENNAIO 2017  ESSECI è orgogliosa di annunciare la consegna di due macchine della nuova generazione DDB (sistema con  doppio bruciatore differenziato)  per il nostro stimato cliente  Jindal – Jindal Films Europe (JFE) e Jindal Films Americhe (JFA). I due trattotori verranno installati su linee Dornier BOPP di 10.5 metri  , con velocità fino a 600mpm. Jindal ha scelto ancora una volta di beneficiare del miglior trattamento superficiale per l’adesione nel mondo BOPP. Il nostro primo trattatore a fiamma in dotazione a questa azienda (in origine Mobil Plastics) è stato 35 anni fa negli Stati Uniti, su una linea di BOPP larga 3,0 metri, con velocità massima di 180mpm.      Una lunga storia di successo, duro lavoro, forte passione, sviluppo e progresso… che continua.     Grazie...

Learn More
FILM POLIOLEFINICI NEL CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE

FILM POLIOLEFINICI NEL CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE

Posted by Ufficio Stampa on Dic 19, 2016

I Film Poliolefinici nel Confezionamento Alimentare Le proprietà di barriera dei film poliolefinici Le proprietà chimico-fisiche delle poliolefine (PE e PP) ne fanno degli ottimi materiali da imballaggio, in virtù di specifiche e uniche performance. Parliamo delle eccellenti proprietà ottiche, della scarsa rigidità, dell’elevata barriera al vapor d’acqua, dell’inerzia ad acidi, oli, alcoli, della resistenza allo stress-cracking e dell’isolamento elettrico. Non meno importante, il costo unitario inferiore rispetto ad altri polimeri come il PET. Nel food-packaging l’elevata barriera all’ossigeno ad esempio è una prerogativa essenziale per l’estensione della shelf-life dei prodotti sensibili all’ossidazione.       trattamento a fiamma pre laminazione e pre coating   Per migliorare le proprietà fisiche del materiale finale, si possono creare strutture multistrato mediante processi come la laminazione e la coestrusione, in cui la poliolefina viene unita a ulteriori layers (ad es. PP/EVOH/PE), oppure si possono depositare sottili strati barriera ai gas detti coatings, mediante laccatura. Anche in un’ottica di ottimizzazione dell’imballaggio, l’attuale tendenza è quella di adottare la seconda via, sicuramente più economica e a minore impatto ambientale, visto che, a parità di performance finali, consente di utilizzare un packaging più leggero. La deposizione di coatings incontra però alcuni ostacoli di processo legati alla natura idrofobica delle poliolefine, che presentano una superficie ‘recalcitrante’, ovvero poco adatta ai trattamenti superficiali. Ciò è dovuto ai bassi valori di energia superficiale (~32 dyne cm-1), che rendono la deposizione di lacche, vernici e inchiostri un’operazione ardua da espletare. Al fine di incrementarne la bagnabilità, ovvero per aumentarne i valori di energia superficiale (dyne cm-1), i film poliolefinici destinati all’imballaggio flessibile subiscono un pre-trattamento. La differenza tra il...

Learn More
FUOCO E FIAMME PER NUOVE SUPERFICI

FUOCO E FIAMME PER NUOVE SUPERFICI

Posted by Ufficio Stampa on Nov 24, 2016

 Trattamento superficiale per nuove superfici plastiche La stampa, verniciatura e incollaggio di materie plastiche richiede un pre-trattamento superficiale. Il trattamento fiamma, o fiammatura è uno dei possibili pre-trattamenti che consente di ottenere l’attivazione delle superfici. Attualmente è in uso in molti settori industriali e ha un notevole potenziale di sviluppo. Cooperazione per la ricerca e lo sviluppo:  Istituto Fraunhofer e EsseCI flametreaters L’Istituto Fraunhofer per la ricerca applicata sui polimeri IAP a Potsdam e la società italiana EsseCI flametreaters stanno unendo le loro competenze nel campo della chimica di superficie e costruzione di macchine al fine di ampliare chiaramente le opportunità offerte dal trattamento alla fiamma e di ampliare la gamma di proprietà di superficie. Le aziende interessate possono prendere parte allo sviluppo di questa tecnologia e far progredire la sua industrializzazione. Industrializzazione di nuovi sistemi di trattamento Al fine di facilitare l’industrializzazione di questa nuova generazione di sistemi di trattamento di fiamma, le aziende interessate sono invitate a partecipare  al progetto. Essi possono influenzare la pianificazione dettagliata, ad esempio, di materiali e parametri di processo, e ricevere informazioni di prima mano e risultati della ricerca. Il Fraunhofer IAP ed Esse CI forniscono anche workshop sulla tecnologia, sulle attrezzature e sui risultati.     http://www.iap.fraunhofer.de/en/press_releases/2016/fire-and-flame.html   TRATTAMENTO A FIAMMA 4.0: COOPERAZIONE CON FRAUNHOFER IAP PER...

Learn More

The largest and faster flame treaters in the world!

Flame Treatment Proprietary Technology , EsseCI